la Storia

La Storia

L’atto costitutivo della Cooperativa Agricola La Sociale Valdaso risale al dicembre 1962 con circa 120 soci sottoscrittori che si impegnavano a conferire ogni anno l’uva prodotta nei loro vigneti; la Societa’ provvedeva alla vinificazione delle uve prodotte e alla commercializzazione del vino nello stabilimento situato nella Valle dell’Aso, nel comune di Montalto delle Marche epicentrico per i soci conferenti dislocati in tutta la splendida valle dai Monti Sibillini sino al mare Adriatico.
Gli albori della Cooperativa,tuttavia,possono definirsi già nel primo dopoguerra e precisamente nel 1947 quando un primo gruppo di coltivatori diretti della Valle dell’Aso si riunisce producendo vino sotto la gestione del Consorzio Agrario di Ascoli Piceno.
Nel corso del tempo, fino agli inizi degli anni ’90, la Cooperativa continuo’ a crescere sia in numero di soci arrivando a più di 500, sia in termini di capacità di vinificazione raggiungendo i 150000 quintali di uva conferita. Oggi la Cantina Valdaso dispone di impianti e attrezzature con un alto livello tecnologico e grazie ad un laboratorio di analisi interno è in grado di fornire,a seconda delle specifiche esigenze del cliente,prodotti con un elevato standard qualitativo.